Tutorials

Strategie di ricerca su Google (parte II)

Avevo già scritto un post sulle strategie di ricerca su Google due anni e mezzo fa.

Leggendo “Cosmopolitan” di marzo, ho trovato un articolo intitolato “Sei sicura di saper cercare su Google?”, a cura di Eugenio Spagnuolo. Ecco alcune strategie presentate nell’articolo in questione:

  • Iscrivendosi a Google si possono personalizzare le proprie ricerche. In alto a destra, sotto il nome utente utilizzato su Google, c’è un pulsante con una ruota dentata. Dopo averlo cliccato, selezionare “Impostazioni di ricerca” -> “Posizione” e inserire il proprio indirizzo o la propria città. Google ne terrà conto, ad esempio, se si cercano attività commerciali nei paraggi, come ristoranti e negozi.
  • Si stanno cercando due o più parole? Basta inserire la congiunzione inglese “and” tra loro e Google mostrerà i siti dove sono presenti tutte le parole oggetto della ricerca (ad esempio, mare and Italia).
  • Se, invece, si sta cercando una sequenza di parole specifica, in un certo ordine (ad esempio, il testo di una canzone), basta metterla tra virgolette (ad esempio, “Never mind I’ll find someone like you”).
  • Se non ci si ricorda una parola all’interno di una frase, basta sostituirla con un asterisco (ad esempio, La nebbia agl’irti * piovigginando sale).
  • Google fa anche da convertitore di unità di misura e di valute. Ad esempio, 50 chili in libbre, 1 euro in dollari.
  • Inoltre, Google può essere utilizzato come calcolatrice: è capace di fare le operazioni con +, -, *, / e di calcolare le percentuali (ad esempio, 30% di 650).
Advertisements
Tutorials

Strategie di ricerca su Google

Prima di tutto, vorrei ringraziare il Prof. Franco Bertaccini e la Dott.ssa Claudia Lecci per avermi illustrato queste tecniche di ricerca durante una lezione di Metodi e Tecnologie per la Traduzione. Approfitto di questo post anche per inserire il link del portale italiano di terminologia, curato dalla Scuola Superiore di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori dell’Università di Bologna (SSLMIT). C’è anche una pagina contenente molte risorse per traduttori e terminologi, it’s worth visiting, come si direbbe in inglese! Vale la pena visitarla!

Per una ricerca su Google più accurata si possono usare alcuni “operatori” e “metacaratteri” (questi danno indicazioni al motore di ricerca):

  • define:termine

Per cercare la definizione di un termine, o anche il significato di un acronimo. Come risultato, vengono fornite una o più definizioni del termine accompagnate dal/i link di riferimento. Può anche capitare di ottenere delle parole correlate che appaiono nella stessa pagina (ad esempio: se cerchiamo la parola inglese travel, possiamo ottenere travel time, travel documents, ecc…).

  • what’s termine

What’s è un metacarattere, cioè un carattere che, inserito all’interno di una stringa, non rappresenta se stesso, ma un insieme di caratteri o sequenze di caratteri.  Si usa allo stesso modo di define:, quindi serve per cercare definizioni. L’unica differenza è che, inserendo what’s, appare un elenco di pagine in cui è presente il termine (invece che un semplice elenco di definizioni).

  • termine glossary

Per cercare un glossario in cui è presente il termine cercato o il suo significato (es. music glossary). Nel campo di ricerca di Google si possono anche immettere traduzioni del termine glossary nelle varie lingue, precedute dal termine nella stessa lingua.

  • intitle:termine

Trova pagine con il termine nel titolo.

  • allintitle:termini

Funziona come intitle:, ma con più termini (es. allintitle:cani da caccia).

  • inurl:termine

Trova pagine con il termine nell’URL, cioè l’indirizzo (molto utile nel caso di temi specifici, es. inurl:finanza).

  • allinurl:termini

Funziona allo stesso modo di inurl:, ma con più termini (es. allinurl:terminologia traduzione assistita).

  • intext:termine

Trova pagine che contengono nel testo la parola chiave specificata.

  • allintext:termini

Funziona allo stesso modo di intext:, ma con più termini (es. allintext:learning by translating).

  • link:indirizzo

Trova tutte le pagine che contengono collegamenti all’indirizzo specificato (es. link:www.ilaria-translations.com).

  • inanchor:termine

Trova tutte le pagine che contengono almeno un link con il termine al suo interno (nel testo cliccabile del link).

  • allinanchor:termini

Come sopra, ma con più termini.

  • termine site:net / site:com / site: it

Restringe la ricerca del termine ai siti con dominio .net/.com/.it (es. libri site:it).

  • site:indirizzo

Trova tutte le pagine del sito indicato (es. site:www.ilaria-translations.com).

  • termine site:indirizzo

Trova solo le pagine con il termine indicato all’interno del sito specificato.

  • cache:indirizzo

Trova una pagina che Google ha indicizzato nella propria cache. Utile quando delle pagine non sono più online.

  • termine filetype:estensione di fileext:estensione di file

Trova file con una determinata estensione (es. *.doc, *.pdf, *.ppt, ecc…) che contegono il termine specificato (es. glossario astronomia filetype:pdf per cercare qualsiasi file in formato .pdf che contengono “glossario astronomia” nel titolo).

  • related:indirizzo

Trova pagine simili o affini al sito specificato (è come cliccare su “pagine simili” in Google).

  • info:indirizzo

Per ottenere ulteriori informazioni su un URL specificato (e i suoi link).

  • i due puntini (..)

Permettono di effettuare la ricerca di un range numerico (es. “glossary 100..200” per cercare glossari che comprendono da 100 a 200 termini).

N.B.: utilizzare sempre la versione di Google della lingua del termine da cercare!